Google Drive vs OneDrive- Dr.Fone
drfone app for android

dr.fone app per Android

Possiamo recuperare i file da dispositivi Android.

google play
App Android su Google Play
Provalo Ora

Google Drive vs OneDrive: qual è il migliore?

Il rapido progresso che abbiamo sperimentato negli ultimi anni in fatto di tecnologia ha reso il cloud storage popolare. Oggi le aziende e gli utenti elaborano molti dati, il che significa che hanno bisogno di uno spazio di archiviazione adeguato. L'archiviazione nel cloud è la chiave per avere uno spazio sicuro e qui sono due i nomi che si distinguono, Google Drive e OneDrive.

In quanto tale, c'è sempre il dibattito tra Google Drive e OneDrive, che potrebbe non finire mai. Utenti diversi hanno le loro preferenze in base a fattori diversi. Ma la domanda è questa, quale di questi servizi di cloud storage fa per te?

Devi considerare questo sulla base di diversi fattori. Abbiamo fatto un confronto per tuo conto. Tutto quello che devi fare è leggere questo post.

Parte 1: caratteristiche comuni di Google Drive e OneDrive

Prima di immergerci nel confronto tra Google Drive e OneDrive, ti aiutiamo con una breve panoramica. Google Drive è una soluzione di archiviazione cloud di Google che consente di archiviare file e aprirli. Ti dà accesso a 15 GB di spazio di archiviazione gratuito, memoria condivisa tra Gmail, Google Foto e Drive.

common features of google drive vs onedrive

OneDrive è anche un servizio di archiviazione cloud fornito da Microsoft. Finché disponi di un account Microsoft, puoi utilizzare questo servizio. Questo servizio fornisce 5 GB gratuiti anche se fino al 2015 erano 15 GB.

Finora abbiamo stabilito che entrambe le piattaforme sono dispositivi di archiviazione cloud. Sono compatibili anche con diverse piattaforme e sistemi operativi. Questo semplifica la condivisione di file con i membri del team e i propri cari. A parte questo, consentono di eseguire il backup dei dati molto facilmente.

In linea con questo, ecco un riepilogo delle caratteristiche comuni di OneDrive e Google Drive.

  1. Sono entrambe piattaforme di archiviazione cloud.
  2. Puoi utilizzarli su diversi sistemi operativi e integrarli con piattaforme diverse.
  3. Entrambi offrono spazio di archiviazione gratuito per i titolari di account.
  4. Queste piattaforme consentono di eseguire automaticamente il backup dei file e di condividere i dati con altri.
  5. Condividono gli stessi livelli di velocità.

Parte 2: differenza tra Google Drive e OneDrive

Ora che hai un'idea chiara di Google Drive e OneDrive, è il momento di scoprire le loro differenze. Lo faremo alla luce di molte delle loro caratteristiche comuni. In questo modo, è più facile decidere quale è meglio per te.

2.1 Google Drive e OneDrive: sincronizzazione file

Quando si tratta di sincronizzazione dei file, entrambi i servizi di archiviazione richiedono il download di un'app separata. Questa'app funziona proprio come Dropbox. A tal fine, avrai bisogno di Backup e sincronizzazione per Google Drive e dell'app OneDrive Desktop per OneDrive.

google drive vs. onedrive: file sync

Quando si installa una di queste app, è necessario impostare una nuova cartella sul PC. Collegherai questa cartella al tuo account su uno dei servizi. Qualsiasi file copiato nella cartella si sincronizza automaticamente e puoi accedervi sui dispositivi collegati all'account.

Entrambi i servizi ti consentono di salvare file da altre app direttamente nell'archivio cloud. È molto simile al salvataggio degli allegati di posta elettronica.

Puoi anche sincronizzare i tuoi account Google Drive e OneDrive tra loro o due Google Drive o OneDrive tra loro. Wondershare InClowdz è l'applicazione che ti aiuterà in questo.

Wondershare InClowdz

Migrazione, sincronizzazione e gestione dei file cloud in un unico posto

  • Migrare file cloud come foto, musica, documenti da un'unità a un'altra, come Dropbox su Google Drive.
  • Eseguire il backup di musica, foto e video in uno potrebbe essere trasferito in un altro per mantenere i file al sicuro.
  • Sincronizza file cloud come musica, foto, video e così via da un'unità cloud a un'altra.
  • Gestisci tutte le unità cloud come Google Drive, Dropbox, OneDrive, box e Amazon S3 in un unico posto.
Available on: WindowsMac
5,857,269 persone l'hanno scaricato

Passaggio 1 - Crea un nuovo account su Wondershare InClowdz.

inclowdz 1

Passaggio 2 - Seleziona l'opzione "Sincronizza" dal pannello di sinistra.

inclowdz 10

Passaggio 3 - Scegli la tua "Fonte Drive Cloud" e "Target Drive Cloud" in base agli account Google Drive e OneDrive che desideri sincronizzare.

inclowdz 11

Passaggio 4 - Consenti il completamento dell'autenticazione di origine e di destinazione.

inclowdz 4

Passaggio 5 - Quindi tocca "Sincronizza" e sarai pronto per iniziare.

inclowdz 13

2.2 Google Drive vs OneDrive: condivisione di file

Hai avuto il privilegio di utilizzare sia OneDrive che Google Drive? In tal caso, avrai notato che sono molto simili. Entrambi presentano due opzioni di condivisione di file. Consenti l'accesso a qualcuno utilizzando la sua posta elettronica o condividi direttamente il collegamento al file.

Per ottenere il collegamento, è sufficiente cliccare con il pulsante destro del mouse sulla cartella o sul file. In Google Drive, dopo aver cliccato con il pulsante destro del mouse, vedrai l'opzione "Ottieni link condivisibile". Questo ti dà la sovrapposizione del link che puoi condividere.

In OneDrive, è leggermente diverso. Cliccando con il pulsante destro del mouse viene visualizzata l'opzione di condivisione. Da qui puoi copiare il link e condividerlo. Le autorizzazioni impostate su entrambe le piattaforme si applicano a coloro che fanno click sul collegamento.

Se utilizzi l'opzione email, il destinatario riceve un'email che lo informa del file o della cartella condivisa. Hai il privilegio di scegliere le autorizzazioni per i visualizzatori su entrambe le piattaforme indipendentemente dal metodo di condivisione. Sul piano gratuito di Google Drive, hai tre livelli di autorizzazione:

  1. Visualizza
  2. Commenta
  3. Modifica

Questo rende l'intero processo semplice e con la versione a pagamento, hai alcuni livelli aggiunti. La differenza sta nel fatto che OneDrive ti consente di tenere traccia dei file che condividi mentre Google Drive no.

2.3 Google Drive e OneDrive: sicurezza

L'archiviazione nel cloud ci consente di accedere ai nostri file praticamente da qualsiasi posizione, purché sia disponibile una connessione Internet. Per questo motivo, c'è una grande preoccupazione quando si tratta di sicurezza dei dati. Gli hacker cercano di sfruttare ogni scappatoia per attaccare i sistemi di archiviazione dei dati.

google drive vs. onedrive: security

Diamo un'occhiata a Google Drive e OneDrive sotto la lente d'ingrandimento della sicurezza dei dati. Non è una novità che Google sia stata oggetto di numerose violazioni dei dati negli ultimi anni. Ad esempio, nel 2014, c'era la notizia di un hacker russo che ha compromesso quasi 4,93 milioni di account su Google. Due anni dopo, altri 24 milioni di account su Gmail sono stati violati. Questo deve essere sbalorditivo per le aziende che cercano la posizione migliore per nascondere i propri dati importanti.

Fino ad ora Microsoft non è stata collegata a nessuno di questi problemi. È chiaro che prendono molta cautela quando si tratta di sicurezza dei dati. Di conseguenza, riteniamo che OneDrive sia un chiaro vincitore quando si tratta di sicurezza dei dati.

2.4 Google Drive e OneDrive: integrazioni

Una volta i servizi di cloud storage erano solo per l'archiviazione dei dati. Oggi molti integrano diverse app di produttività per semplificare il completamento delle attività e il lavoro con i team. Sia OneDrive che Google Drive hanno le loro integrazioni di produttività.

Mentre il primo ti presenta Office Web Apps, il secondo ha Google Docs. A dire il vero, quando si confrontano queste integrazioni con la suite Microsoft desktop, non corrispondono. Per qualcuno che è stato abituato a utilizzare Microsoft Office, effettuare il passaggio potrebbe essere piuttosto impegnativo.

Noi riteniamo che questo fattore non debba essere un rompicapo. Perché? Perché entrambi sono competenti nei loro diritti, consentendoti di svolgere compiti senza MS Office. Ma per un lavoro a tutti gli effetti, avrai comunque bisogno di MS Office.

2.5 Google Drive e OneDrive: archiviazione

L'archiviazione è il motivo principale per cui hai bisogno di un servizio di archiviazione cloud in primo luogo. Come abbiamo detto prima, come utente Google ottieni 15 GB gratis. Questo è molto meglio di quello che offre la maggior parte dei servizi di cloud storage. Puoi aumentarlo pagando o svolgendo compiti semplici.

google drive vs. onedrive: storage

OneDrive ti offre 5 GB gratuiti che puoi aumentare tramite i referral. Puoi anche pagare piani diversi per aumentare la capacità di archiviazione su OneDrive. Entrambe le piattaforme non sono così costose e offrono molto spazio di archiviazione.

La differenza è che OneDrive viene fornito con l'accesso alle app di Office. Alla fine, tutto si riduce a ciò che vuoi o preferisci. Potrai fare la tua scelta quando discuteremo dei prezzi nella sezione successiva.

2.6 Google Drive e OneDrive: prezzi

I prezzi di Google rispetto a OneDrive sono molto importanti se hai intenzione di sceglierne uno. Google Drive ha una varietà di piani di budget che ti danno accesso a più spazio di archiviazione. Tuttavia, OneDrive sembra essere più conveniente con i suoi piani.

Per 100 GB su Google Drive, paghi $1,99 al mese, per 1 TB e 2 TB, paghi $9,99 e $19,99 al mese. Per ottenere 10 TB su Google Drive, pagherai $99,99 ogni mese.

L'abbonamento entry-level da $1,99 ti offre 50 GB su OneDrive. Questo ha un valore inferiore rispetto a Google Drive allo stesso costo. I piani rimanenti offrono più succo. $6,99 al mese per 1 TB e per 5 TB, $9,99 al mese.

Quindi, per più spazio di archiviazione a un prezzo accessibile, dovresti pensare a "OneDrive".

2.7 Google Drive vs OneDrive: funzionalità aggiuntive

Entrambi i servizi di archiviazione sono dotati di diverse funzionalità aggiuntive. Su Google Drive, hai accesso a una serie di app Google. Questi includono Google Docs che ti consente di creare documenti, presentazioni di diapositive e fogli di lavoro. Hai anche accesso a Google Foto e, naturalmente, a Gmail.

google drive vs. onedrive: additional features

OneDrive, essendo un servizio offerto da Microsoft, ti offre l'accesso alle app Web Microsoft. Queste app svolgono funzioni simili a Microsoft Office, solo in modo limitato. Alla fine, si tratta di ciò con cui ti senti a tuo agio.

Parte 3: tabella di confronto

Ecco una tabella per mostrarti il nostro confronto di Google Drive OneDrive a colpo d'occhio.

Google Drive Vs. OneDrive
È necessaria l'app di backup e sincronizzazione. Sincronizzazione file. App OneDrive necessaria.
3 livelli di autorizzazione utente. Condivisione di file. 3 livelli di autorizzazione utente insieme ai server SharePoint.
Negli ultimi tempi ha subito hack. Sicurezza. Sembra essere più sicuro in quanto non è stato coinvolto in alcuna storia di hacking.
Accesso alle app per la produttività di Google. Integrazioni. Accesso alle app web Microsoft.
Più spazio di archiviazione sul piano gratuito. Archiviazione. Solo 5 GB nel piano gratuito.
Il piano gratuito offre 15 GB. I piani a pagamento partono da $1,99 al mese per 100 GB. Prezzi. Il piano gratuito offre 5 GB. I piani a pagamento partono da $1,99 per 50 GB al mese. Ma da qui in poi diventa più conveniente.

Conclusioni

Quindi, rispondiamo alla tua domanda, Google Drive v OneDrive, qual è il migliore? La verità è che tutto dipende da ciò di cui hai bisogno. Entrambi sono molto efficienti e ti consentono di condividere file e cartelle con i membri del team. Controlla i diversi fattori e vedi quale si adatta di più alle tue esigenze.

Articoli Popolari

Google Drive vs OneDrive: qual è il migliore?

Google Drive vs OneDrive: qual è il migliore? Preoccupato per la battaglia tra Google Drive e OneDrive? Scopri i nostri pareri mentre li confrontiamo a seconda di diversi fattori.
Home > Istruzioni per l'uso > Suggerimenti per il Cloud > Google Drive vs OneDrive: qual è il migliore?